Processo

Mummia del Similaum

Realizzazione del sistema di conservazione

Il sistema di conservazione della mummia del Similaun è l’unica applicazione al mondo dedicata alla conservazione di un corpo umano datato 5.300 anni fa.

Il sistema è stato creato per mantenere invariate nel tempo le stesse condizioni esistenti in natura durante il periodo di sepoltura del reperto sul ghiacciaio.

Per la realizzazione dell’impianto di gestione e controllo della parte di refrigerazione, sono stati usati PLC Siemens (S7 400 H con ridondanza e S7 300) supervisionati dallo Scada di Siemens, WinCC.

La gestione degli allarmi consente di raggiungere in tempo reale i responsabili di ogni servizio per via telefonica e via e-mail e la supervisione è accessibile via intranet / internet da parte del personale responsabile che si occupa della manutenzione dell’intero sistema di conservazione.
ATEC è impegnata costantemente nella gestione e miglioramento tecnologico del processo di conservazione.

 

  • Gli elementi del sistema
  •  
  • 130 pagine di controllo visualizzate
  • 395 segnali digitali di controllo
  • 280 misure visualizzate
  • 460 allarmi gestiti
  • 189 trends di misura visualizzati
  • 238 Dati impostabili dall’operatore

Produzione alimentare

Impianti di produzione alimentare

Sede: Vercelli (VC)

Le attività di Atec

  • Studio parte elettrica;
  • analisi processo di produzione e stesura PLC per sistemi di gestione e controllo delle varie fasi di lavorazione degli alimenti;
  • sistema di supervisione con scada Ignition su piattaforma Java con riversamento dati di produzione su gestionale aziendale;
20 Nov

Pirolisi vetrerie

Impianti di pirolisi per vetrerie

Sede: Pesaro (PU)

 La attività di Atec
  • Analisi processo di produzione;
  • stesura programma PLC con utilizzo di PLC Siemens Serie S7300;
  • realizzazione sistema di supervisione con SCADA WinCC;
  • Gestione carico materiali;
  • Gestione bruciatore per fusione;
  • Gestione scarico e filtri depolverazione.

Ciclo del bianco

Impianti “ciclo del bianco”

Sedi: Belgio e Cina

particolare impianto

Ciclo produttivo

La attività di Atec

Studio e analisi specifiche di funzionamento linea di produzione macchine del ciclo del bianco (freezers, lavatrici, boilers..).

Stesura programma PLC con utilizzo di PLC Siemens S7300 e piattaforma TIA PORTAL con realizzazione pannelli operatore.

 

 

Fibra di vetro

Industria di produzione di fibra e microfibra di vetro

Sede: Cinadettaglio impianto

Particolare impianto

Industria di produzione

Analisi processo di produzione, stesura programma PLC con utilizzo di PLC Siemens Serie S7 300 e realizzazione sistema di supervisione con SCADA Intouch e Siemens (WinCC)

Fonderia alluminio

Impianti per trattamento e recupero alluminio

Sede: Fonderia alluminio Pavia (PV)

alluminio

Processo di recupero dell’alluminio

Tutte le parti di impianto realizzate presso il Cliente, sono state espletate attraverso le seguenti attività: progettazione ingegneristica, progettazione elettrica, ricerca materiali, posa in opera, realizzazione di software per PLC di impianto, sistema di supervisione a PC / DCS e/o pannello operatore e messa in servizio. Il processo di recupero dell’alluminio prevede le seguenti fasi:

  • forni a bacino e rotativi;
  • pirolisi;
  • macinazione scorie;
  • recupero e separazione scorie;
  • Filtri di depolverazione per varie parti di impianto.

Industria farmaceutica

Macchine di processo per l’industria chimico-farmaceutica

Sede: Bergamo (BG)

Industria farmaceutica

Industria farmaceutica

Realizzazione della macchina

Ogni singola macchina (filtro, pressofiltro, essiccatore) viene equipaggiata con sistema di automazione con PLC e pannello operatore dedicato alla supervisione delle operazioni effettuate dalla macchina e studiate appositamente da ATEC con il Cliente.

Fonderia ghisa

Impianto di trasporto forme per fonderia ghisa

Sede: Nord-Ovest Milano

La formatura nei processi di fonderia

La formatura nei processi di fonderia è l’attività di approntamento della forma, cioè del contenitore entro cui verrà colato il metallo. Essa viene realizzata utilizzando un modello ed una o più anime.

Il modello rappresenta lo stampo in positivo dell’oggetto da realizzare, ovvero la riproduzione corretta della superficie esterna del pezzo da colare e di tutti gli elementi indispensabili per la fabbricazione dello stesso quali ad esempio i canali di colata e le materozze. Può essere fatto con svariati materiali: come legno, metallo, gesso, resine sintetiche.

L’anima è una forma usa e getta che riproduce le cavità interne dell’oggetto che si intende ricreare in un contenitore detto “cassa d’anima” nel quale il materiale di formatura viene compresso manualmente o tramite aria. La sua funzione è quella di impedire al metallo fuso di riempire quelle parti del manufatto che nel getto devono risultare vuote.

Le anime sono preparate a parte con un tipo di sabbia che ha una composizione differente da quella usata per la formatura e che permette di ottenere anime con le seguenti caratteristiche:

  • refrattarie cioè resistenti al calore e abbastanza solide da sopportare la pressione del metallo fuso;
  • permeabili in modo da permettere ai gas di sfuggire attraverso esse;
  • resistenti: forti abbastanza da resistere al deflusso del metallo nella forma,
  • distruggibili: in modo da poter essere rimosse facilmente dal getto.

L’anima una volta estratta dalla cassa è rifinita manualmente per l’eliminazione di eventuali sbavature e successivamente stoccata in attesa del suo impiego in formatura.

formatura

Procedimento di formatura

layout d'impianto

layout d’impianto

Realizzazione del sistema di controllo

  • ingegneria
  • schemi elettrici;
  • sistema di automazione con PLC;
  • supervisione per gli impianti di distaffatura forme e ricompattazione terre di formatura;
  • Gestione trasporto staffe e colatura;
  • Gestione e controllo impianto di recupero stoccaggio e preparazione terra di formatura con molazza di miscelazione.

 

 

Fonderia ghisa

Impianto di trasporto forme per fonderia ghisa

Sede: Nord-Ovest Milano

La formatura nei processi di fonderia

La formatura nei processi di fonderia è l’attività di approntamento della forma, cioè del contenitore entro cui verrà colato il metallo. Essa viene realizzata utilizzando un modello ed una o più anime.

Il modello rappresenta lo stampo in positivo dell’oggetto da realizzare, ovvero la riproduzione corretta della superficie esterna del pezzo da colare e di tutti gli elementi indispensabili per la fabbricazione dello stesso quali ad esempio i canali di colata e le materozze. Può essere fatto con svariati materiali: come legno, metallo, gesso, resine sintetiche.

L’anima è una forma usa e getta che riproduce le cavità interne dell’oggetto che si intende ricreare in un contenitore detto “cassa d’anima” nel quale il materiale di formatura viene compresso manualmente o tramite aria. La sua funzione è quella di impedire al metallo fuso di riempire quelle parti del manufatto che nel getto devono risultare vuote.

Le anime sono preparate a parte con un tipo di sabbia che ha una composizione differente da quella usata per la formatura e che permette di ottenere anime con le seguenti caratteristiche:

  • refrattarie cioè resistenti al calore e abbastanza solide da sopportare la pressione del metallo fuso;
  • permeabili in modo da permettere ai gas di sfuggire attraverso esse;
  • resistenti: forti abbastanza da resistere al deflusso del metallo nella forma,
  • distruggibili: in modo da poter essere rimosse facilmente dal getto.

L’anima una volta estratta dalla cassa è rifinita manualmente per l’eliminazione di eventuali sbavature e successivamente stoccata in attesa del suo impiego in formatura.

formatura

Procedimento di formatura

layout d'impianto

layout d’impianto

Realizzazione del sistema di controllo

  • ingegneria
  • schemi elettrici;
  • sistema di automazione con PLC;
  • supervisione per gli impianti di distaffatura forme e ricompattazione terre di formatura;
  • Gestione trasporto staffe e colatura;
  • Gestione e controllo impianto di recupero stoccaggio e preparazione terra di formatura con molazza di miscelazione.